I RISULTATI DELLE SQUADRE BIANCOBLU’ NEL WEEKEND 24-25/11/2018

20181118, Top12 2018/19, Mogliano Rugby 1969 vs Argos Petrarca Rugby,  VIII giornata, Mogliano Veneto, Stadio Maurizio Quaggia, foto alfio guarise

TOP12

Riposo

CADETTA

Riposo

UNDER 18

Mogliano Rugby 1969 – Rugby Paese 64 – 12

Nel primo tempo un Mogliano devastante raggiunge il bonus offensivo già al 25′, poi la frazione si chiude con altre due mete di Uncini che porta a 3 il suo temporaneo bottino personale. Nel secondo tempo il Paese riesce a controllare meglio le folate di un Mogliano forse appagato del largo divario già accumulato, e intervalla due proprie mete alle marcature dei biancoblù. Prestazione molto buona per i nostri tagazzi nononstante il calo di tensione avuto nella riprese e giornata speciale per Uncini di ben 5 mete e due trasformazioni. Sabato prossimo trasferta a Villorba con inizio alle ore 18.00 nell’anticipo di giornata.

1′ meta Drago Tr. Garbisi (7-0); 6′ meta Uncini tr. Garbisi (14-0); 15′ meta Sponchiado (19-0); 25′ meta Malossi tr. Garbisi (26-0); 30′ meta Uncini tr. Garbisi (33-0); 35′ meta Uncini tr Garbisi (40-0)

s.t. 51′ meta Bassotto (45-0); 54′ meta Paese (45-5); 56′ meta Uncini (50-5); 67′ meta Di Bert tr. Uncini (57-0); 72′ meta Paese trasformata (57-12); 73′ meta Uncini, tr. Uncini (64-12)

UNDER 16

Rugby Udine Vs Mogliano Rugby 1969 0 – 52

Trasferta ostica in terra friulana per i giovani moglianesi che nell’anticipo serale affrontavano i pari età del Rugby Udine. Il campo leggermente appesantito e l’umidità hanno condizionato buona parte della gara, soprattutto nella prima frazione dove entrambe le squadre hanno impiegato del tempo per adattarsi. Mogliano monopolizza il possesso e il territorio ma, complice l’aggressiva difesa udinese e qualche errore nella gestione del possesso, termina il primo tempo in vantaggio solo per 7 a 0. La seconda frazione di gioco vede i biancoblu più disciplinati e coesi, che iniziano a macinare quel gioco che Udine era riuscito ad arginare grazie anche ad un’ottima rimessa laterale. Mogliano segna 7 mete di pregevole fattura che chiudono la partita sul 52 a 0. Appuntamento a domenica 9 dicembre con il derby in casa del Valsugana Rugby

UNDER 14

Giornata dedicata al SuperChallenge e primo appuntamento col rugby di maggior livello. Mogliano ci arriva non al pieno delle proprie potenzialità a causa di infortuni e influenze varie. Il girone eliminatorio non sembra impossibile da superare, ma già dall’inizio i nostri ragazzi subiscono la pressione del Modena e appaiono slegati e incapaci di costruire azioni efficaci e redditizie. In questo torpore generale il Modena trova il buco giusto per trafiggere la colpevole difesa moglianese e segnare in mezzo ai pali l’unica meta che segnerà l’esito della sfida. Almeno l’emozione della giornata è superata e i ragazzi si devono concentrare sulla seconda sfida col Milano, squadra più aggressiva che tecnica. A fatica e con qualche patema d’animo superiamo anche questo scoglio 7-5, arrivando comunque ultimi nel girone per differenza mete. I gironi seguenti propongono le sfide con Colorno e Brescia e i risultati in fatto di tecnica e tattica purtroppo non cambiano. Solo la poca “esperienza” degli avversari permette di conseguire due striminzite vittorie e di classificarci al nono posto di questo torneo. La qualità dei nostri ragazzi sono rimaste latenti per tutta la giornata così come il rispetto dei fondamentali, su tutti il placcaggio. Non sarà facile ma Mogliano,  se vorrà di nuovo scalare le classifiche e tornare tra il rugby che conta, dovrà cambiare pelle, dimenticandosi la nobiltà dell”attacco per fondare solide basi in difesa. L’esperienza e stata fatta e la sfida è stata lanciata. Ora bisogna che i ragazzi siano disponibili a migliorare.