RUGBY TOP12 2018/19: LAZIO RUGBY 1927 VS MOGLIANO RUGBY 1969 22 – 33

20181111, Top12 2018/19, Lazio Rugby 1927 v Mogliano Rugby 1969, Roma, Centro Sportivo Giulio Onesti,  Settima giornata, foto alfio guarise

In copertina un break di Federico Gubana

ROMA Mogliano vince d’autorità anche in casa della Lazio, cosa che negli ultimi anni si è sempre rivelata un’impresa davvero difficile. Non solo, sono arrivati anche i cinque punti contro i zero degli avversari, che in chiave salvezza possono risultare davvero importanti. La prestazione della mischia vista oggi forse è stata ancora più importante di altre partite, perchè nonostante le difficoltà incontrate contro quella Laziale, nei momenti fondamentali del match ha saputo reagire e diventare dominante.

20181111, Top12 2018/19, Lazio Rugby 1927 v Mogliano Rugby 1969, Roma, Centro Sportivo Giulio Onesti, Settima giornata, foto alfio guarise
un off-load di Davide Gallimberti per Giacomo Da re da il via all’azione della terza meta del Mogliano

Nel primo tempo entrambe le formazioni cercano di muovere palla e giocare i propri possessi, ma Mogliano chiude ogni spazio e riesce ad essere più concreto marcando ben tre mete, tutte con diverse modalità. L’ultima delle tre nel recupero della prima frazione, dopo che la mischia aveva permesso di risalire il campo dai propri 5 metri, in una situazione che sembrava irrisolvibile, guadagnando punizioni e annichilendo gli avversari ormai sicuri di fare punti. Nel secondo tempo, la reazione della Lazio non tarda ad arrivare. E’ Mogliano però a muovere il punteggio per primo con un piazzato del man of the match Jackman, poi La Lazio trova un buco difensivo e va in meta in mezzo ai pali. Mogliano non ci sta e con grande determinazione arriva a segnare la quarta meritata meta, che praticamente chiude il discorso vittoria e regala il bonus offensivo. Girandola di cambi, qualche sofferenza, qualche errore evitabile e padroni di casa che riescono a marcare altre due volte. La partita però si chiude senza il bonus difensivo e Mogliano esulta per la quarta vittoria di fila. Ora testa e cuore a domenica prossima, altro derby, altra impresa da compiere con l’arrivo al Quaggia dei Campioni d’Italia del Petrarca. Un pensiero va anche ai pochi ma importanti tifosi che hanno seguito la squadra fino a Roma, e ai molti tifosi che invece hanno visto la partita in streaming dalla Club House dello Stadio Quaggia. Crediamo si siano divertiti e possano essere contenti di come i ragazzi hanno interpretato la gara odierna che porta momentaneamente Mogliano al terzo posto in classifica.

20181111, Top12 2018/19, Lazio Rugby 1927 v Mogliano Rugby 1969, Roma, Centro Sportivo Giulio Onesti, Settima giornata, foto alfio guarise
L’ex. Laziale Marcos Delorenzi, prestazione di sostanza ed una meta per lui.

Marcos Delorenzi: “Prima della gara eravamo consapevoli che la Lazio è sempre tanto combattiva a casa propria. Avevano il compito di mantenerci concentrati durante tutti gli 80 minuti e portare a casa un risultato positivo. Per quanto mi riguarda non sono uno che soffre molto il tornare a giocare contro ex. Squadre, perchè rimango molto concentrato su quello che devo fare. E’ ovvio che incontrare nuovamente alcuni ex. compagni e calcare ancora una volta lo stesso campo dove ho giocato in precedenza è sempre una bella sensazione. Sapevamo già, e ne abbiamo parlato anche in settimana con Costanzo, che oggi non sarebbe stato facile in mischia chiusa. Abbiamo lavorato sempre al 100% fino a quando abbiamo trovato il modo di contrastarli efficacemente. Abbiamo conservato bene la palla nei punti d’incontro, segnando una meta da pick and go e una da drive, e creando gli spazi per le azioni che hanno dato il via alle marcature dei trequarti. Peccato per essere un po’ calati verso la fine della gara, ma sono aspetti su cui lavoreremo in settimana.”

WhatsApp Image 2018-11-11 at 18.10.13Il man of the match Mark Jackman premiato dall’addetto stampa della Lazio Rugby Edoardo Paglione

Il Tabellino:

Roma, “CPO Giulio Onesti” – domenica 11 novembre 2018
TOP 12, VII giornata

S.S. Lazio Rugby 1927 v Rugby Mogliano 1969 17-33 (3-22)
Marcatori: p.t.  6’ cp Ceballos (3-0), 13’ cp Jackman (3-3), 19’ m. Zanatta (3-8), 29’ m. Toai Key tr Jackman (3-15), 39’ m. Da Re tr Jackman (3-22) s.t. 42’ cp Jackman (3-25), 49’ m. Borzone tr Ceballos (10-25), 59’ m. Delorenzi (10-30), 68’ m. Ocampo tr Ceballos (17-30), 74’ cp Jackman (17-33), 77’ m. Vella (22-33)
S.S Lazio Rugby 1927: Bonifazi; Borzone (70’ Brui), Guardiano (41’ Santoro), Coronel; Lo Sasso; Ceballos, Bonavolontà D.(cap) (44’ Albanese); Duca; Pagotto, Giancarlini; Ocampo, Blessano (65’ Corcos); Forgini (67’-78’ Bolzoni), Baruffaldi, Cafaro (61’ Amendola).

all. Montella
Rugby Mogliano 1969: Da Re; Gallimberti (67’ D’Anna), Scagnolari, Zanatta; Guarducci (67’-74’ Pavan); Jackman, Gubana (74’ Fabi); Bocchi (57’ Carraretto); Corazzi (cap), Finotto; Delorenzi, Caila (70’ Vizzotto); Michelini (65’ Cincotto), Toai Key (73’ Ceccato); Di Roberto (51’ Buonfiglio)
All. Costanzo

arb.: Schipani (Benevento)
AA1 Bottino (Roma) , AA2 Masini (Roma)
Quarto Uomo: Paluzzi (Roma)

Cartellini:
Calciatori: Ignacio Ceballos (S.S. Lazio Rugby 1927) 3/5, Mark Jackman (Mogliano Rugby 1969)  5/6
Note: giornata soleggiata a Roma. Spettatori presenti 750 circa.
Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 0, Rugby Mogliano 1969  5
Man of the Match: Mark Jackman (Rugby Mogliano 1969)

Ufficio Stampa Mogliano Rugby 1969