I RISULTATI DELLE SQUADRE BIANCOBLU’ NEL WEEKEND 13-14/10/2018

20181014, Serie B, Mogliano v Cus Padova, Rugby, Mogliano Veneto, foto alfio guarise, Stadio Maurizio Quaggia

TOP12-Coppa Italia

Mogliano sconfitto a Verona per 48 a 7

CADETTA

Esordio stagionale anche per la squadra Cadetta del Mogliano Rugby 1969. Contro il Cus Padova Mogliano trova un avversario davvero ostico, che non concede nulla ai biancoblù ed espugna il Quaggia con il punteggio di 28 a 9. Davvero troppe le occasioni di andare in meta create ma sprecate dai ragazzi di Girotto per avere ragione degli ospiti. Alla fine solo tre calci di punizione non danno il giusto metro di quella che poteva essere una partita giocata sul filo del punteggio fino alla fine. Onore al Cus Padova che sul finire della prima frazione e nella ripresa ha preso il sopravvento nelle fasi statiche. Con i calci di punizione guadagnati in queste situazioni di gioco ha saputo creare le opportunità per andare in meta e per allungare nel punteggio risolvendo così la gara a proprio favore. Cose positive si sono viste anche in casa biancoblù, c’è sicuramente da lavorare ma senza perdere la fiducia in quello che si sta facendo.

Mogliano Rugby 1969 – Cus Padova Rugby 9 – 28 (6-10)

Marcatori: 1t 9′ cp. Adam (3-0); 21′ cp. Adam (6-0); 27′ cp. Decina (6-3); 40′ meta Del Ry, tr. Decina (6-10)

2t. 52′ cp. Adam (9-10); 69′ meta Giudicianni (9-15); 70′ cp. Decina (9-18); 73′ cp Decina (9-21); 75′ meta Pietrantoni, tr. Decina (9-28)

Mogliano Rugby 1969: Adam, Cappellari, Riato, Zanchi, Manfren, Sangion, Pesce Igor, Bonotto, Simionato,  Pesce Alex, Viale, Ceolin, Mattiazzi, Bianco, Cappelletto
a disp: Celot, Lucchetta, Marini, Eugenio, Busatto, Marangon, Venturato

Cus Padova Rugby: Del Ry, Pietrantoni, Scagnolari, Frezza, Giudicianni, Decina, Torresan Pierluigi, Fellet, Torresan Leopoldo, Frare, Scanferla, Cescon, Fantin, Di Lorenzo, Vertuani

a disp: Bianchi, Paccagnella, Pettenello, Galante, Pugin, Cagnin, Stoica 

UNDER 18

WhatsApp Image 2018-10-14 at 19.10.32

Verona Rugby vs Rugby Mogliano 1969 10 – 19

Nell’impegno contro la squadra scaligera l’Under 18 del Mogliano Rugby 1969 “vendica” la sconfitta subita ieri dalla Prima Squadra, imponendosi in trasferta con autorità al termine di una gara impegnativa. Il Verona passa in vantaggio al 7′ del primo tempo con una meta. Partita difficile da affrontare per la grande fisicità dei padroni di casa che ostacolano i tentativi dei biancoblù. Poi però al 17′ Pavan riesce a superare la linea di met0 a 7a del Verona e Garbisi realizza la trasformazione. Si va sul 7 a 5 per Mogliano. Al 32′ nuovamente meta per Verona che si riporta in vantaggio 10 a 7. Al 35′ esce per infortunio Zane e la difesa deve riassestarsi, ma è Mogliano al 49′ a tornare in vantaggio grazie ad una bellissima meta di Drago sempre traformata da Garbisi. Dopo il 10 a 14 arriva anche la terza meta di Mogliano, sempre per merito di Drago al 66′. Il punteggio di 10 a 19 non cambierà più. Verona si è dimostrato squadra moto dura, fisicamente molto preparata, e solo la grande prestazione del Mogliano, con una difesa superlativa, ha permesso ai biancoblù di tornare dalla trasferta con un risultato positivo. E’ un Mogliano che si sta piano, piano formando secondo le volontà dei tecnici. Bella la presenza di molti genitori che hanno accompagnato la squadra in trasferta. Ora si attende la terza giornata di Campionato, domenica prossima alle ore 11 contro il Tarvisium.

UNDER 16

Mogliano Vs Vicenza 70 – 7

Prima giornata di campionato per l’Under 16 elite che affrontava tra le mura amiche il rugby Vicenza. I biancoblu partono subito forte, mettendo in difficoltà i biancorossi fin dall’inizio, con una buona  pressione difensiva e una buona gestione in fase offensiva. Anche se i primi minuti vedono un Mogliano indisciplinato, la compagine biancoblù riesce con il passare dei minuti a prendere il sopravvento nella gestione della gara marcando numerose mete. Una marcatura sugli sviluppi di una rolling maul, concede al Vicenza la meta della bandiera, ma i leoni moglianesi dimostrano una maggiore condizione fisica e  organizzazione per tutta la durata della gara che si conclude con un netto punteggio di 70 a 7. Complimenti a entrambe le squadre capaci, in questa prima giornata di campionato, di esprimere un bel gioco e di intrattenere il pubblico presente, appuntamento a domenica prossima, dove i giovani leoni giocheranno alla Guizza con i pari età del Petrarca Padova.

UNDER 14

I biancoblù vincono entrambe le sfide con il Rugby San Donà.

Pomeriggio di grande rugby quello offerto sabato dalle nostre due squadre Under 14, per la prima partita in casa contro il San Donà. Qualche apprensione nel prepartita su come gli avversari si sarebbero presentati, magari desiderosi di cancellare la sconfitta patita nel torneo di Villorba. L’incertezza dura appena lo spazio di un minuto, giusto il tempo che occorre ai nostri biancoblù per varcare in scioltezza la linea di meta. Mogliano insiste nel copione e a cadenza regolare punisce il malcapitato San Donà per un atteggiamento troppo rinunciatario. Trascorre il tempo, aumenta il punteggio e ad ogni trasformazione il pubblico divertito (numerose le fans dei ragazzi) assiste anche al siparietto di Ricky che ogni volta litiga con la piazzola. Potrebbe essere la partita perfetta, ma la perfezione richiede una lunga preparazione, che i nostri ragazzi ancora non hanno. A 5 minuti dalla fine, con il risultato già in tasca, si rilassano un po’ nel placcaggio, lasciando spazio a qualche cavalcata solitaria degli avversari che segnano così due mete, fissando il risultato sul 60 – 17.

Immediatamente terminata la sfida dei compagni più grandi ha subito inizio quella dei più piccoli. Fin dall’inizio i nostri subiscono la fisicità degli avversari che marcano una meta nei primi minuti e gli scontri molto fisici portano a qualche acciacco e a subire la seconda marcatura. Partita molto equilibrata sia sul piano di gioco che sul punteggio e che vede l’alternarsi di bel rugby da parte di tutte e due le squadre. I nostri, sotto nel punteggio, nella seconda parte del secondo tempo riescono a trovare la meta del sorpasso. Nei minuti finali, la tensione rimane alta ma, dopo aver guadagnato un calcio a favore, il pallone viene calciato fuori e l’arbitro fischia la fine. Grande gioia da parte dei ragazzi che sono riusciti a rimontare e a portare a casa la vittoria. Sicuramente partite come queste sono di grandissimo aiuto per continuare il percorso iniziato a settembre.

Complimenti a tutti, atleti, staff e genitori. Prossimo appuntamento per il 27 ottobre allo stadio Quaggia contro il Montebelluna Rugby.

Mogliano 2005 – San Donà 2005: 60 -17

Mete: 10 – 3 Trasformazioni: 5 – 1

Marcatori Mogliano: Favaro (3); Bianchin (3); Favaretto; Marcaggi; Boschian; Marin

Trasformazioni: Favaretto (4); Marcaggi

Mogliano 2006 – San Donà 2006: 21 – 17

Mete: 3 – 3 Trasformazioni: 3 – 1

Marcatori: Tessari (2); Isetta

Trasformazioni: Drago