LE COLLINE DEL PROSECCO LOCATION DEL SECONDO TEAM-BUILDING DI FERRAGOSTO

Print Friendly, PDF & Email

SOLIGHETTO (TV) - Mentre sono state decise le date di inizio degli allenamenti per tutte le categorie del Mogliano Rugby 1969 (in calce la tabella con le rispettive date), e la Federazione ha pubblicato anche il calendario della Serie B, con Mogliano ad ospitare domenica 14 ottobre, tra le mura amiche del Quaggia, il Cus Padova, la squadra di Top 12 ha organizzato un secondo team-building in vista dell'inizio ormai prossimo dei primi impegni sul campo. La base delle operazioni è stata gentilmente messa a disposizione dell'Head Coach Andrea Cavinato, un posto fantastico e fresco per rilassarsi e rigenerarsi dopo la "passeggiata" tra le colline del prosecco, con un itinerario proposto dal team Manager Enrico Endrizzi ed approvato da tutto lo staff. La squadra è stata divisa in quattro gruppi, le prime linee "i piccanti", le seconde e terze linee (i rangers), un terzo gruppo con parte dei trequarti (le gazzelle), ed un quarto con i rimanenti (i baia). "Passeggiata" rigorosamente competitiva, ma non vi diremo chi ha vinto, anche perché non sappiamo se alla fine, visto le numerosi contestazioni e penalizzazioni richieste, sia stato deciso di ricorrere al "TAR" per stabilire il legittimo vincitore. Quello che possiamo dirvi però, è che come da copione per questo tipo di competizioni, fortunatamente la goliardia e lo sfottò hanno avuto il loro ruolo fondamentale. Oltre alle varie interazioni lungo il percorso con la popolazione locale, ci sono stati vari momenti con (e anche in questo caso eviteremo di fare nomi) salite al volo sui trattori di passaggio per affrontare con "astuzia" le strade più ripide. Abbiamo avuto notizie di invasione involontarie di proprietà private per perdita dell'orientamento. Quasi certo un ruzzolone improvviso di uno dei giocatori che ha lasciato letteralmente con il fiato sospeso il resto dei compagni, fino a quando il soggetto interessato non si è rialzato tutto intero e perfettamente illeso, con conseguenti e meritate risate di scherno. Voci confermate parlano di rapimenti di giocatori (forse consenzienti) costretti a fare il percorso con un gruppo diverso dal proprio. Per ultimo dobbiamo raccontarvi di una tragedia per fortuna solo sfiorata, in quanto ad un certo punto, mancando all'appello ancora due dei quattro gruppi che risultavano dispersi ormai da troppo tempo, tutti i presenti hanno iniziato a guardarsi con preoccupazione, la carne era pronta ma non si poteva iniziare senza che tutta la squadra fosse presente. Rischiavano davvero di doverla mangiare "FREDDA". Fortunatamente il team manager Enrico Endrizzi prendeva il controllo della situazione e con il pulmino della Società raggiungeva i ritardatari riportandoli velocemente a casa ed evitando che la situazione degenerasse. Arrivati anche gli ultimi ragazzi, che poi si è saputo aver camminato quasi il doppio degli altri perché il telefono in quelle zone non "prendeva", google maps era inutilizzabile e le scelte di percorso fatte erano state "probabilmente" sbagliate, la seconda parte del team-building ha potuto prendere il via. Tutto preparato, nell'attesa che i gruppi completassero il percorso, dal padrone di casa Cavinato, dai giocatori infortunati, dal team manager, dal preparatore atletico Filippo Nason e da Salvatore Costanzo che, da buon Argentino, si era preso l'impegno di occuparsi della griglia. Tanta acqua, prosecco, pasta fredda, uova, frutta, insalata, pane, soppressa e carne alla griglia con una nota particolare per il pollo, cucinato alla perfezione da Salvatore.

Ora, per tutti, una domenica di relax, per poi riprendere a lavorare lunedì, iniziando la settimana che accompagnerà la squadra biancoblù verso la prima delle amichevoli di precampionato previste dal programma. Venerdì prossimo infatti, alle ore 19.30, verranno affrontati in trasferta i vicecampioni d'Italia. Subito un test per nulla tenero che metterà alla prova la preparazione effettuata finora.

Queste le date di inizio degli allenamenti di tutte le categorie biancoblù.

CATEGORIA DATA 1° ALLENAMENTO 
UNDER 6 11 settembre 2018
UNDER 8 11 settembre 2018
UNDER 10 11 settembre 2018
UNDER 12 11 settembre 2018
UNDER 14 3 settembre 2018
UNDER 16 27 agosto 2018
UNDER 18 27 agosto 2018
2° XV 29 agosto 2018
1° XV 26 luglio 2018

Ufficio Stampa Mogliano Rugby

A  seguito delle   avverse  condizioni meteo che  hanno  stanno  affliggendo  il nostro territorio, in  accordo  con la  FIR , il CRVeneto  ha  deciso  di sospendere  per  il prossimo  weekend   (16 e 17  Novembre  2019 )  le  seguenti  attività di  nostra  competenza:
  • FESTE  DEL  RUGBY - MINIRUGBY  CATEGORIE   U6 - 8 - 10 - 12 
  • CAMPIONATO UNDER 14  
Restano  confermati  i Campionati di  C poule  2 (ad  esclusione  della  gara  Venezia  Rugby vs  Montebelluna  Rugby 1977 ) e  Under 18, lasciando la decisione  sulla  praticabilità dei campi  ai direttori di gara.
Cordiali saluti.
Il Presidente del CRV

Marzio dr. Innocenti

Comitato Regionale Veneto Rugby