I RISULTATI DELLE SQUADRE BIANCOBLU’ NEL WEEKEND 17-18/11/2018

20181014, Serie B, Mogliano v Cus Padova, Rugby, Mogliano Veneto, foto alfio guarise, Stadio Maurizio Quaggia

TOP12

Il derby va al Petrarca, ma Mogliano non demerita, conquista il bonus difensivo ed esce a testa alta dal confronto con i Campioni d’Italia.
Mogliano Rugby 1969 v Argos Petrarca Padova 21 – 27

CADETTA

Anche per la Cadetta giornata storta e sconfitta di strettissima misura sul finire della partita. La partita procede punto a punto, con primo tempo in cui Mogliano spinge molto, rimanendo in vantaggio e subendo solo nel finale di frazione una meta su una disattenzione difensiva, che inciderà pesantemente sul risultato. Secondo tempo equilibrato con una meta per parte, ma l’imprecisione dalla piazzola (2 su 5) penalizza oltremodo Mogliano. Tecnici molto amareggiati dal risultato finale anche se rimane la magra consolazione del punto di bonus difensivo,

RUGBY BOLOGNA – MOGLIANO RUGBY 1969 17 – 15 (10-10)

MARCATORI: pt 10’ cp 23, 17’ cp. Giannulli, 36’ meta 23 tr 23, 38’ Sergi meta tr. Giannulli, st 30’ Giannulli meta tr Giannulli, 38’ meta Zanchi.

RUGBY BOLOGNA: Alberghini, Wright, Giannuli, Neri, Signora, 10 Bottoni, Sergi, 8 Vedrani (1’st 20), Schiavone, Macchione, Cesari, Tosatto, 3 Fadanelli, Guandalini (20’st – 25’st Arteghini per sangue, 5’st Arteghini), Sandri (5’st Barbolini). All. Guermandi

MOGLIANO RUGBY 1969: Torresan, Riato, Ceccato (32’st Busatto), Zanchi, Adam, 10 Fiorini, Cervellin, 8 Bonotto, Mengotti. Pesce, Chiusso (3’st Uncini), Ceolin, Viale (28’st Cavallini), Ceccato, Cappellari (20’st Longo, 21’st Lavorgna). All. Girotto

NOTE: Giallo a Fiorini (Mogliano)

UNDER 18

Riposo

UNDER 16

Mogliano – Mirano 68 a 0

Dopo due settimane di pausa riprendeva il campionato elite per l’under 16, che vedeva i giovani leoni impegnati in casa con il Rugby Mirano. Complice forse la lunga sosta e il ritardo nell’appello con l’arbitro, i biancoblu partono contratti nei primi minuti con qualche errore nel possesso e qualche superiorità numerica vanificata. Dopo aver preso le giuste contromisure i biancoblu dimostrano, con l’attitudine che li caratterizza, un buon gioco che li vedrà segnare ben 12 mete. Buona anche la prova difensiva, nonostante un Mirano battagliero fino alla fine, ma che non riuscirà mai a varcare la linea di meta biancoblu. Il fischio finale decreta un 68 a 0 a favore dei padroni di casa. Appuntamento alla prossima settimana dove i moglianesi affronteranno in terra friulana il Rugby Udine.

UNDER 14

La giornata di sole fa da cornice all’ennesimo impegno dei nostri ragazzi, in questo weekend contro il Valpolicella. Come al solito aprono le ostilità i 2005 che partono molto concentrati. La migliore tecnica permette di sopperire alla cronica mancanza di fisicità e l’attitudine questa volta è quella delle migliori occasioni. Tocca a Simone aprire le marcature che si ripete poco dopo, seguito a scadenza regolare dai suoi compagni. I vari cambi non compromettono il livello della prestazione e all’intervallo il Valpolicella è ancora a zero nel punteggio. La storia non cambia nel secondo tempo e le azioni collettive si susseguono incessanti, sia con penestrazioni, che con il gioco al largo, oppure con quello al piede, proprio come si predica da tempo. Affiora ogni tanto qualche individualismo eccessivo, oppure qualche placcaggio troppo alto, che sarà materia di allenamento futuro. Ma nel complesso una prova soddisfacente in vista della tappa di Super Challenge di domenica prossima. I nostri errori e la tenacia degli avversari permettono alla fine al Valpo di segnare due mete. Peccato per gli infortuni di Ricky e Matteo che dovranno guardare il Challenge da bordo campo.

Nella seconda partita il 2006 si presenta imbattuto, con 3 vittorie in altrettante gare. La carica agonistica di questi ragazzi è meravigliosa e, sicuramente in maniera più istintiva che organizzata, riescono sempre ad avere la meglio sugli avversari. Anche il Valpo due non ha scampo, prima trafitto per linee dirette dal “solito” Mattia e poi aggirato al largo dai vari Isy e Galli. Tutti contribuiscono nel portare avanti palloni e muovere il risultato, con entusiasmo contagioso anche per chi come Thomas affronta il campo per la prima volta. Chi con una meta, chi con una corsa palla in mano, chi con un placcaggio, ognuno ha il suo momento di gloria che fa ben sperare per il futuro. Con l’apporto di tutti, questa partita si trasforma nella quarta vittoria, traguardo forse inimmaginabile all’inizio del campionato.

Mogliano 2005 – Valpolicella 2005: 36 – 12 (22 – 0)

Mete: 6 – 2 Trasformazioni: 2 – 1

Marcatori: Marcaggi (3), Bianchin, Favaro (2).

Trasformazioni: Favaretto, Marcaggi

Mogliano 2006 – Valpolicella 2006: 46 – 10 (36 – 0)

Mete: 8 – 2 Trasformazioni: 3 – 2

Marcatori: Tessari (3), Drago, Iachetta, Mazzariol (2) e Peruzzo

Trasformazioni: Drago (3)

UNDER 12

Alla Ghirada si è disputato il SUPER X U12 in un clima decisamente “invernale”. Le nostre 2 squadre, divise per livello come richiesto da questo torneo, hanno incontrato rispettivamente Parma, Feltre, Tarvisium, Villorba, Verona, Valsugana e Benetton.

La prova del Mogliano 1 è andata a singhiozzo, anche se la voglia di fare bene le cose c’era. Abbiamo peccato un po’ in attacco, per quanto riguarda la trasmissione del pallone che scivolava spesso dalle mani, sulla profondità e in difesa, dove abbiamo mancato qualche placcaggio di troppo.
Mogliano 2 ha mantenuto un rendimento positivo abbastanza costante. Siamo riusciti a fare un discreto gioco di squadra sia in attacco, anche se non sempre usavamo la profondita’, sia in difesa, anche in questo caso i placcaggi sbagliati sono stati eccessivi.
La giornata di oggi, al di la’ dei risultati, e’ stata comunque positiva per i nostri tecnici, che hanno potuto vedere i punti su cui lavorare maggiormente durante la settimana e i frutti raccolti dagli allenamenti fatti fino ad ora.