NELLA CLUB HOUSE DEL MOGLIANO RUGBY 1969 CONTINUANO LE VISITE A SORPRESA

MOGLIANO V.TO – Ultimamente non mancano le sorprese a Mogliano Veneto, in particolare alla Club House dello Stadio Quaggia che riceve visite eccezionali ed inaspettate. E’ stata davvero una visita improvvisata ma piacevolissima quella che ieri sera ha visto protagonista uno degli allenatori più forti al mondo, il neozelandese Wayne Smith.

Reduce da un periodo di vacanza e trovandosi in Italia, accompagnato dall’amico Dino Menegazzi, Wayne è tornato dopo qualche anno presso il club biancoblù a salutare vecchi amici e conoscenti, assistendo all’allenamento della prima squadra. Ha avuto parole di elogio per la seduta in preparazione alla gara di domani, e al termine non ha perso l’occasione di elargire qualche consiglio ai giocatori, in particolare ai due connazionali Jackman e Toay Key, increduli di chi improvvisamente si sono trovati di fronte. La serata è proseguita all’interno della Club House con una cena organizzata dal Presidente Maurizio Piccin, durante la quale, tra aneddoti, foto e autografi, non sono mancati i confronti tecnici tra il sempre disponibile Wayne Smith, Andrea Cavinato e Salvatore Costanzo. I saluti finali sono stati accompagnati dalla promessa di ritornare nuovamente a trovarci non appena si presenterà una nuova occasione.

Di seguito alcune foto della serata:

 

Ufficio Stampa Mogliano Rugby 1969